E’già tempo di MARATONA per gli atleti ERT!

MARATONA… Si riparte!

La MARATONA è considerata la regina delle distanze o delle discipline dell’atletica leggera. Gli aggettivi più usati per descrivere la maratona? Affascinante, devastante, emozionante, epica, faticosissima, memorabile, struggente… Questi aggettivi descrivono un po tutto.

Per tanti runner che iniziano a correre è il classico “sogno nel cassetto”. La maratona è la gara simbolo, l’obiettivo da raggiungere.Terminare una maratona è spesso considerato come uno sforzo supremo, ma viene ritenuto che sia alla portata di chiunque sia disposto a dedicare tempo e impegno per la preparazione (si ritiene che il corpo umano sia geneticamente predisposto per distanze minori).

Tutti prima di iniziare a pensare alla Maratona devono chiedersi se è il momento giusto per farlo. In linea di massima si può pensare a correre una Maratona solo se si ha almeno qualche anno di esperienza nelle gare di 10km, e qualche Mezza Maratona all’attivo. Se comunque facciamo parte della categoria “sedentari” è opportuno iniziare a correre con regolarità, trovare e mantenere un peso ideale, iniziare a familiarizzare con il mondo runners, e poi iscriversi in una società per condividere la corsa insieme a un gruppo, e poter partecipare alle prime gare brevi, 5km, 10km. Dopo uno o due anni di “rodaggio” si può pensare a una Maratona con l’intento di finirla bene.

Sono 39.098 gli italiani che nel corso del 2016 hanno portato a termine almeno una maratona (42,195 km). Si tratta del terzo anno-record consecutivo: i maratoneti italiani avevano oltrepassato quota trentottomila per la prima volta nel 2014 (38.254), per poi aumentare a 38.676 nel 2015 e superare il limite delle trentanovemila presenze nell’anno da poco concluso.

Domenica prossima sono in programma due maratone nelle maggiori città italiane, Roma e Milano! Una data per due maratone. Una sorta di derby. Il 2 aprile si correranno in contemporanea sia la Maratona di Roma che quella di Milano, due delle principali 42,195 chilometri italiane. È la prima volta che succede. Sembra che gli organizzatori non si siano messi d’accordo e così ne è uscito fuori un pasticcio, frutto anche della mancanza di coordinamento di un settore, quello delle corse su strada, sfuggito di mano alla Fidal.

MDR17 MILANOM

 


L’Acea Maratona di Roma di domenica 2 aprile sarà la più grande festa del running d’Italia. Ai 16.000 iscritti alla gara, infatti, si aggiungeranno le decine di migliaia di cittadini e turisti che correranno i 4 chilometri della Fun Run, l’evento nell’evento che riesce a coinvolgere fino a 80.000 persone. Il percorso della non competitiva conquista il cuore della Roma imperiale offrendo ai partecipanti la possibilità di vivere una giornata nel centro storico chiuso al traffico e animato da band musicali e spettacoli.

fotomdr

 

All’ Acea Maratona di Roma parteciperanno 3 atleti ERT! Facciamo una breve presentazione:

CLAUDIA RICHIARDI

richiardi

E’all’esordio in maratona.

Obiettivo “finisher” per Claudia.

COSTANTINO DE LAURI

delauri

Correrà la settima maratona in carriera.

Proverà ad avvicinare il suo PB.

PB: TORINO – 16/11/2014 – 2:53’51” (Real time 2:53’50”)


ALESSANDRO SPEDICATI

spedicati

E’alla ‘seconda maratona in carriera.

Proverà a migliorare il tempo ottenuto in occasione della sua prima maratona, corsa a Torino

PB: TORINO – 02/10/2016 – 3:06’13” (Real time 3:06’05”)


Parte domenica 2 aprile, alle 9.30, la 17esima edizione della Milano Marathon. Il percorso di quest’anno prevede la partenza e l’arrivo in corso Venezia, nel centro di Milano. I corridori percorreranno i tradizionali 42,195 chilometri in un percorso ad anello (a parte il rettifilo di partenza e arrivo) che attraverserà la parte centrale e la periferia nord ovest della città, portando i corridori ad ammirare i monumenti storici più importanti della città: dal Duomo al Teatro alla Scala, dall’Arco della Pace al Castello Sforzesco, fino ai grattacieli di Citylife.

maratona_milano_548
La Milano Marathon 2017 è soprattutto una corsa agonistica: il tracciato è piatto e veloce, con un dislivello positivo di soli 125 metri e appena 3,1 chilometri di pavé. Alla maratona sono iscritte oltre seimila persone, mentre altre 12mila sono iscritte alla “staffetta” e settemila alla School Marathon, la maratona dei bambini. L’obiettivo degli organizzatori è di superare le 30mila presenze in totale.

Alla 17a edizione della Milano Marathon sarà presente un nostro atleta:

ENRICO MAGHENZANI

maghenzani

E’alla diciassettesima maratona in carriera.

Proverà a migliorare il suo miglior risultato ottenuto nel 2015 a Torino.

PB: TORINO – 04/10/2015 – 4:05’57”


SIVIA BONIFAZI

IMG-20161028-WA0013

E’alla seconda maratona in carriera.

Proverà a migliorare il suo precedente risultato ottenuto nel 2016 a New York.

PB: NEW YORK (USA) – 06/11/2016 – 4:25’20”


FRANCO PISCITELLO

piscitello

E’alla ottava maratona in carriera.

Proverà a migliorare il suo primato ottenuto nel 2014 a Torino.

PB: TORINO – 16/11/2014 – 3:46’08”

Auguriamo ai nostri atleti al via tante emozioni e tante soddisfazioni!

LDM