Una rappresentanza degli atleti Equilibra Running Team presente alla StraCandiolo – Corri per la Ricerca

Tre atleti Equilibra Running Team (Lucio Danza, Linda Feroldi, Isabelle Stratta) si sono dati appuntamento questa mattina a Candiolo (TO) per prendere parte alla 16a edizione della “StraCandiolo – Corri per la Ricerca”, gara competitiva e non competitiva di 9 km, organizzata dalla GS Atletica Nichelino e dalla Podistica Vinovo, ed il cui intero ricavato viene devoluto alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro. La partenza è l’arrivo della gara sono posizionati proprio nei pressi dell’ Istituto di Candiolo. Per la cronaca i nostri tre atleti hanno preso parte alla gara “non competitiva”.

stracandiolo

ERT_Candiolo

I nostri atleti nei pressi della partenza, presso l’Istituto per la ricerca sul cancro di Candiolo

ircc

Di seguito alcune notizie sulla Fondazione per la Ricerca sul Cancro di Candiolo, con un breve estratto, tratto dal sito della fondazione. Buona lettura


La Fondazione è stata costituita per offrire un contributo significativo alla sconfitta del cancro attraverso la realizzazione in Piemonte di un polo oncologico, che sappia coniugare la ricerca scientifica con la pratica clinica e metta a disposizione dei pazienti oncologici le migliori risorse umane e tecnologiche oggi disponibili.

Oggi questo centro esiste ed opera: è l’Istituto di Candiolo.

Per realizzare la propria missione, la Fondazione si impegna a completare la costruzione dello stesso e a dotarlo delle migliori tecnologie presenti sul mercato. Inoltre gestisce direttamente attività di ricerca oncologica e promuove progetti di studio ad essa relativi che, in collegamento con le attività svolte in campo nazionale ed internazionale, portino ad un ampliamento delle conoscenze della comunità scientifica e al miglioramento della qualità di vita delle persone colpite.

La Fondazione si occupa di reperire direttamente le risorse economiche necessarie alla realizzazione dei propri scopi, attraverso attività strutturate di fundraising, e organizza tutte le iniziative e le manifestazioni necessarie per raggiungere questo scopo.

La Fondazione opera al fine di:

  • promuovere e condurre, direttamente o indirettamente, la ricerca oncologica sperimentale e la ricerca oncologica clinica, perseguendo esclusivamente finalità di solidarietà sociale;
  • sviluppare nuovi strumenti diagnostici e terapeutici utili al debellamento della malattia;
  • offrire, direttamente o indirettamente, attività di assistenza sanitaria in campo oncologico nelle diverse forme della prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione.

I NOSTRI VALORI

  • Ricerca e Innovazione: la ricerca e l’innovazione applicate alle attività cliniche rappresentano la missione della Fondazione e una condizione indispensabile per aumentare la qualità di vita delle persone.
  • Centralità della persona: l’obiettivo fondamentale della Fondazione è la soddisfazione della persona attraverso la ricerca e la cura del cancro. Tutti i pazienti hanno diritto alla qualità della vita, all’integrità fisica e mentale, alla dignità, al rispetto della privacy, al rispetto dei propri valori e idee morali, culturali, filosofiche, ideologiche e religiose, a non essere discriminati.
  • Efficacia ed efficienza: efficacia ed efficienza dei sistemi gestionali come condizione essenziale per l’ottimizzazione delle risorse e per garantire maggiori risultati per i beneficiari finali.
  • Impegno e integrità morale: ogni persona che lavora nell’Istituto di Candiolo, in qualsiasi ruolo e a tutti i livelli organizzativi, si deve sentire moralmente impegnata a corrispondere alle esigenze della persona, con una prestazione di professionalità e di servizio al più alto livello.
  • Indipendenza: coloro che operano presso l’Istituto non si devono trovare in una situazione di conflitto di interesse tale da condizionare il proprio comportamento professionale.
  • Trasparenza, correttezza e equità: la Fondazione si impegna a gestire i rapporti di lavoro e le collaborazioni in modo trasparente: tutto il personale ha diritto ad un trattamento equo e corretto.

DML