Appoggio di avampiede?! si…no…forse?!

Appoggiare con l’avampiede?! Ecco cosa ne pensiamo…

 Appoggio Non appoggiate con il tallone: ormai questo dato è certo. Il cammino e la corsa hanno due stili di appoggio diverso, per il fatto che nel cammino avete sempre almeno un  piede a contatto con il terreno, mentre nella corsa c’è una fase in cui nessun piede è a contatto. Perciò adottare lo stesso stile della camminata nella corsa è sbagliato. Si tratta di studi del 1977: senza nulla togliere, ma voi vi fareste operare da un chirurgo che utilizza ancora delle tecniche del 1977? Se non fosse ancora chiaro: il concetto della rullata, appoggio di tallone e avanzamento sulla pianta e stacco sulla punta, applicato alla corsa è sbagliato. 

Chiariamo, appoggiare con l’avampiede non significa appoggiare di punta: questo vi distruggerebbe i polpacci e il tendine d’Achille. Sostanzialmente il piede deve atterrare piatto, il che significa che sta semplicemente ricadendo per gravità sotto di noi, senza sforzo alcuno. Se invece al momento dell’appoggio la punta del piede guarda verso l’alto, significa che state appoggiando di tallone. Appoggiare di tallone significa molto probabilmente che state appoggiando con la gamba dritta e davanti al ginocchio, per cui ricadiamo nell’errore precedente.

 Consiglio – Dovete pensare che dal momento che il vostro piede inizia a ricadere in avanti, voi non fate nulla: il vostro piede ricade semplicemente per gravità sotto di voi, atterrando piatto.

segue nei prossimi articoli…

 

 

       

About The Author

Recent Posts

 
Neque porro quisquam est, qui dolorem ipsum quia dolor sit amet, consectetur, adipisci velit, sed quia non numquam eius modi tempora.
But I must explain to you how all this mistaken idea of denouncing pleasure and praising pain was born and I will give you a complete.
Convenzione Studio C3
Siamo lieti di proporvi la nostra esclusiva convenzione riservata alle società sportive. Presso STUDIO C3 l’atleta può trovare i servizi necessari per ottimizzare la propria prestazione o per recuperare dopo un infortunio, grazie ad un team di professionisti : – chinesiologi (dott. De Vita Davide 349 754 88 04 e dott. Monaco Francesco 340 976
36° Cross della Pellerina
Ieri (26/01), a Torino, si è svolto il “36° Cross della Pellerina”. Ben 45 nostri atleti vi hanno preso parte! Di seguito i loro risultati (i tempi, purtroppo, non sono disponibili): M60+ – 4 km (148 arrivati): 129°  SICARI ANTONIO M50…59 – 6 km (139 arrivati): 13°    FERRANTE VITO           
PRANZO SOCIETARIO 2019
Si è svolto ieri (8/12) il consueto PRANZO SOCIETARIO dell’Equilibra Running Team, a cui hanno preso parte moltissimi membri della squadra. Durante il pranzo, sono state effettuate alcune estrazioni a sorteggio, è stato proiettato un filmato con i momenti salienti della squadra (realizzato da Danza Fabiola) e sono stati premiati i primi 10 uomini e
La Mezza che Vale 2019
L’Equilibra Running Team è stata lieta di organizzare la quinta edizione de “La Mezza che Vale”, gara podistica all’interno del Parco del Valentino ormai affermata nella nostra città. Quest’anno la manifestazione (svoltasi ieri, 17/11) ha contato la partecipazione di oltre 2000 concorrenti. PODIO MASCHILE MEZZA: 1°      BOUROUK YOUNESS           
Corri e Cammina a Borgaro (TO) – 7° Memorial Vincenzo De Santo
Ieri (27/10), si è svolta la “Corri e Cammina a Borgaro (TO) – 7° Memorial Vincenzo De Santo”, gara di circa 10 km. Su un totale di 436 concorrenti, 33 nostri atleti vi hanno partecipato. Ecco i loro risultati: 6° HACHCHACH SAID                       36′ 33″ (1°
19° Trofeo Sedano Rosso
Ieri (20/10), presso Orbassano (TO), si è svolto il “19° Trofeo Sedano Rosso”, gara di 10 km. Su un totale di 431 concorrenti, 24 nostri atleti vi hanno partecipato. Ecco i loro risultati: 37° DE LAURI COSTANTINO              39′ 26″ (4° M50…54) 43° MASIELLO VINCENZO